Le malattie del cane e del pastore scozzese

12.10.2016


Domenica 16 ottobre alle ore 15,00 presso il b/b L'Oleandro, sito in via San Leonardo, 38 a Serramanna, si terrà un seminario sulle malattie del cane e del pastore scozzese.                                                                                         Si parlerà delle malattie batteriche e virali, l'importanza dei test per i cani sull'isola, ma anche sulle malattie genetiche del collie: quali sono ed a cosa serve la loro conoscenza e perchè fare i test genetici; comprendere l'importanza del pedigree, per coloro che lo posseggono e nei cani di razza, nel riportare i test effettuati.                                                                                                                                                                                                        Per informazioni andate sulla pagina Facebook di sardiniacollieclub oppure inviate un'email all'indirizzo sardiniacollieclub@gmail.com.                            Vi aspettiamo. 


Clica l' immagine per visualizzare l' evento 


STORIA 

Il nome Collie deriva quasi certamente dal vocabolo anglosassone Col, che significa nero. Con questo termine venivano indicate le pecore scozzesi caratterizzate dal manto scuro e, di conseguenza, i cani predisposti alla loro conduzione e cura. Questi erano a loro volta chiamati Colley dogs e, solo più tardi, Collie. Fino al 1876, anno in cui il testo Book of farm di Henry Stephens incominciò a fare chiarezza, non ci si preoccupava di distinguere tra il Collie a pelo lungo (Rough Collie) e quello a pelo corto (Smooth Collie). Fino al1863, poi, anno della prima grande esposizione nazionale per cani da caccia e altre razze (svoltasi a Chelsea), il Collie veniva generalmente indicato con il nome di Cane da Pastore Inglese, provocando una grossa confusione con razze e affini. Fu solo nel1895, con il riconoscimento ufficiale delle due varietà da parte del Kennel Club Inglese, che si impose una definitiva chiarezza.

Disegno di un Collie

Il collie è un cane estremamente affettuoso. Il suo pelo, che può variare colore dal rosso al nero, è molto lungo e morbido al tatto