Cagliari, un microcosmo a misura di turista con tanti segreti da svelare

16.02.2017

E.M

Dall'amore per la città di Cagliari e dal comune intento di promuovere le sue bellezze e la sua ricchezza culturale, nasce la collaborazione tra l'associazione culturale Archeo Labor e il bed&breakfast Le Dimore. Vi aspettano giorni intrisi di relax, storia, cultura, arte e gustosi prodotti tipici, alla scoperta delle sorprese che ogni angolo di questa città riserva. 

Archeo Labor - Le Dimore b&b
Archeo Labor - Le Dimore b&b



Cagliari, baciata dal sole e dal mare, nel mese di febbraio inizia a destarsi dal suo breve letargo invernale e regala giornate deliziose, che accolgono i turisti e li coccolano tra le mille perle architettoniche e paesaggistiche. E a risvegliarsi, grazie ai ragazzi dell'associazione culturale Archeo Labor, sono anche tanti personaggi storici forse mai realmente scomparsi dalla città, i cui spettri accompagnano i visitatori negli angoli meno conosciuti alla scoperta di gioielli urbani ed episodi del passato per capire appieno la storia e le tradizioni dei luoghi.

Se ogni zona di Cagliari ha il proprio fascino particolare, a ciascuna di esse si addice una figura diversa che, grazie alle riproposizioni di Archeo Labor e ai suoi tour teatralizzati, offrono un momento di immortalità ai turisti che sceglieranno di vivere quest'esperienza.

Nella piazzetta Carlo Alberto, ad esempio, situata nel cuore del quartiere di Castello, la maestosa Cattedrale è stata testimone di innumerevoli esecuzioni capitali dei nobili, e a raccontarlo ai turisti è lo spettro senza testa don Jacopo de Castelvì. Allo stesso modo, viene narrato di suore lussuriose che dall'ex monastero di Santa Caterina ammaliano i giovinetti di Villanova, del professor Guido Algranati che passeggia per le tante stradine del quartiere multiculturale della Marina e della contessa Donna Violante Carròs che conduce i gruppi nell'affascinante zona di Stampace.

Gianmarco Farci, presidente dell'associazione Archeo Labor, ci svela poi qualche dettaglio sul prossimo tour in programma per il 17 febbraio, tutto dedicato alla stregoneria e all'Inquisizione in Sardegna: «Guideremo i turisti tra Castello e Villanova alla scoperta dei principali avvenimenti legati a questo periodo storico, con un pizzico di esoterismo e la testimonianza diretta della "Strega di Stampace" Teresa Serra e della sua compagna di sventura Domenica Figus».

Gite, insomma, in cui al piacere dell'arte, del buon cibo e degli splendidi panorami che la città concede si unisce quello della conoscenza di storia e archeologia, dedicate ai turisti ma anche a tutti quei cittadini cagliaritani e sardi che vogliano scoprire qualcosa in più sulla propria terra. Il gruppo di Archeo Labor è composto da tre ragazzi giovani e molto preparati: assieme a Gianmarco lavorano Giorgia Anni e Daniele Mazzella, che nell'organizzazione dei tour mettono tutta la loro passione e competenza. Per tutte le informazioni, visitate la loro pagina Facebook, mentre per dare una sbirciata su ciò che vi aspetta, ecco un'anteprima video.

Dopo questa esperienza spettrale, potrete essere caldamente accolti nel B&B "Le Dimore", dove vi ritroverete ancora una volta circondati dalla cultura e da una vasta proposta di tipo enogastronomico. "ledimore", situato in pieno centro, è infatti l'ideale per chi vuole vivere appieno la città di Cagliari: vicinissimo al Teatro Lirico e al suggestivo Parco della Musica, si trova in una zona ricca di ristoranti e pub. Chi ama passeggiare tra le vetrine e dedicarsi allo shopping, poi, avrà l'imbarazzo della scelta percorrendo la Via Dante e le vie adiacenti, e non mancano nemmeno servizi essenziali quali negozi alimentari e bancomat. La cura per gli ambienti e per la qualità dei materiali è il punto di forza di questo B&B, in cui i proprietari non vi faranno mancare nulla. Info e prenotazioni sul sito www.ledimore.com  e sulla pagina Facebook 

Il posto giusto per il tuo soggiorno

Le Dimore è il luogo ideale dove soggiornare dopo una giornata trascorsa a visitare la splendida città di Cagliari.